• Tel. segreteria 0382.471389 - Fax 0382.574198
  • apolf@apolfpavia.gov.it

Area partnership

Apolf lavora in stretto contatto con moltissime realtà del territorio siano esse istituzioni formative, enti pubblici, imprese, associazioni del privato sociale, organizzazioni di categoria.

Con ognuna di esse nel corso degli anni sono state sviluppate progettualità comuni al fine di rafforzare una dimensione di rete e proporre strategie di intervento condivise e, pertanto, più efficaci.

Diversi gli ambiti di intervento verso cui tali progettualità si sono orientate: percorsi formativi per adolescenti ed adulti, percorsi di inserimento/reinserimento al lavoro per soggetti svantaggiati, sperimentazione di metodologie didattiche innovative, interventi per agevolare il raccordo tra mondo formativo e mondo del lavoro, programmi transnazionali per lo scambio di buone prassi e il confronto su tematiche specifiche.

Dal 2013 Apolf è capofila del Polo Pavese della Ristorazione e delle Tipicità di cui fanno parte numerosi Istituti Scolastici, Enti di Formazione Professionali, l’Università di Pavia, Associazioni di categoria, Enti di promozione territoriale, Consorzi e circa 40 imprese del territorio e del settore.

Obiettivi del Polo sono:

  • favorire un maggior raccordo tra l’istruzione e la formazione professionale da un lato e le esigenze e le richieste delle imprese, dall’altro lato, valorizzando il contributo di questi ultimi alla definizione dei fabbisogni formativi;
  • promuovere la diffusione di buone pratiche in materia di formazione, favorendo l’introduzione di metodologie didattiche innovative;
  • promuovere l’attivazione di tirocini, stage e le opportunità occupazionali del settore.

Nel corso degli ultimi anni varie sono state le progettualità elaborate nell’ambito del Polo, tra cui il progetto “Potenziamento del polo pavese della ristorazione e delle tipicità agroalimentari a favore della occupazione giovanile, attraverso l’innovazione didattico professionale” finanziato da Fondazione Cariplo nel quadro di un accordo strategico con Regione Lombardia che ha dato vita al Ristorante Didattico interno.

Lat_15